« Indietro

Gae Aulenti

Light is impressionism.

Tra i più importanti e significativi esponenti dell'architettura moderna, Gae Aulenti è considerata il più completo artefice dello stile e della creatività italiana nel mondo.

I suoi progetti e le sue realizzazioni hanno segnato e segnano un nuovo percorso che è riferimento costante nell'architettura moderna. Da Parigi a Venezia, da Barcellona a San Francisco, le sue opere sono testimoni della sua personalità e della sua creatività.

Le sue creazioni nel campo dell'industrial design e dell'interior design rappresentano oggi la massima espressione di funzionalità e di prestigio.

Gae Aulenti nasce a Palazzolo dello Stella il 4 dicembre 1927. La grande carriera di architetto e designer italiano prende avvio con il conseguimento della laurea in architettura al Politecnico di Milano, nel 1953.

Negli anni Cinquanta esercita l'attività professionale a Milano, occupandosi di progettazione architettonica, l’interior e l’industrial design, la scenografia teatrale. Gae Aulenti compie un percorso che, partendo dal neorealismo la condurrà sino a uno stile Neoliberty. Nel gennaio 2005 fonda la Gae Aulenti Architetti Associati.

Numerose le opere architettoniche e di design, riconosciute a livello internazionali, per citarne alcune si vedano la lampada Pipistrello della Martinelli Luce, il tema floreale delle lunette della volta al Museo D'Orsay, la ristrutturazione di Palazzo Grassi a Venezia, il Museo d'arte catalana a Barcellona, l'allestimento del Museo Nazionale d'Arte moderna presso il Centre Georges Pompidou a Parigi.

Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Ulteriori informazioni. Proseguendo la navigazione acconsenti.